Ambiente e Sicurezza

Sicurezza Alimentare

Tutti gli operatori del settore alimentare, devono applicare le disposizioni in materia di sicurezza alimentare ed in particolare devono essere informati e formati sugli aspetti riguardanti i principi dell’HACCP. Ciò vale per tutti coloro che operano nel settore a prescindere dalla mansione svolta.

L’ Haccp (analisi dei rischi e controllo dei punti critici) è una procedura costituita da una serie di azioni che ha come scopo la tutela del consumatore, prevenendo, attraverso controlli pianificati, comportamenti e operazioni che possono mettere a rischio e la genuinità degli alimenti.

Quindi con questo termine si intende ogni fase o procedura del ciclo produttivo dell’alimento che può essere monitorato e controllato periodicamente allo scopo di eliminare o quanto meno ridurre i rischi relativi alla salubrità e alla sicurezza di un prodotto alimentare.

Le aziende devono quindi dotarsi di un sistema di autocontrollo, attraverso la redazione di uno specifico manuale, tenendo in considerazione le attività svolte, le produzioni specifiche e gli ambienti di lavoro.

Ovviamente occorre anche mettere in atto idonee procedure di controllo affichè si possa monitorare la corretta applicazione del manuale. Ciò avviene attraverso la compilazione di schede riguardanti specifici interventi di controllo (es temperature di conservazione, attività di sanificazione, fornitori ecc…).

Precisiamo che il sistema HACCP riguarda tutte le fasi in cui gli alimenti sono coinvolti, dalla materia prima al prodotto finito, quindi: produzione, lavorazione, trasformazione, conservazione, trasporto e vendita.

Come già detto anche gli operatori devono essere in possesso di una certificazione che attesti la avvenuta formazione

La Formazione OSA

 

Delibera della Giunta della Regione Liguria nr. 793 del 29.06.2012 (BURL nr. 30 del 25.07.2012)

Reg. CE 852/2004 – Pacchetto Igiene – Circolare Ass.to alla Salute Reg. Liguria del 11.10.2012 – Lettera del 01.10.2013 dell’ASL2 Dipart. di Prev. Savona.

MODULO A corso base per operatori

DURATA 4 ore

DESTINATARI

Il corso è rivolto al personale addetto alla vendita di alimenti (senza manipolazione), somministrazione (senza preparazione nè manipolazione), trasporto e deposito alimenti, e in genere tutte quelle attività che non comportano preparazione nè manipolazione degli alimenti

ESENTATI ALLA FORMAZIONE

 Sono esentati dalla formazione di base i seguenti alimentaristi:

• Laureati in medicina e chirurgia, medicina veterinaria, scienze delle produzioni animali, scienze

agrarie, scienze ambientali, farmacia, chimica, scienze biologiche, biotecnologie, scienze e tecnologie alimentari, dietistica, tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro,

tecniche erboristiche;

• Laureati in discipline riconosciute equipollenti e documentate;

• Periti agrari e agrotecnici;

• Diplomati della scuola alberghiera.

• Soggetti per i quali il Dipartimento di Prevenzione della ASL territorialmente competente ha valutato come utili altri titoli di studio, qualora risulti da documentazione ufficiale del percorso formativo il superamento di almeno un esame in discipline attinenti i rischi collegati al consumo di alimenti.

 

 

MODULO A + B corso specifico per responsabili

DURATA 9 ore

DESTINATARI

Il corso è rivolto al personale responsabile HACCP, al responsabile - titolare dell’attività alimentare e agli addetti alle operazioni di preparazione e manipolazione delle imprese del settore alimentare (dalla produzione, alla trasformazione, somministrazione, deposito e trasporto).

ESENTATI ALLA FORMAZIONE

 Sono esentati dalla formazione di base i seguenti alimentaristi:

• Laureati in medicina e chirurgia, medicina veterinaria, scienze delle produzioni animali, scienze

agrarie, scienze ambientali, farmacia, chimica, scienze biologiche, biotecnologie, scienze e tecnologie alimentari, dietistica, tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro,

tecniche erboristiche;

• Laureati in discipline riconosciute equipollenti e documentate;

• Periti agrari e agrotecnici;

• Diplomati della scuola alberghiera.

• Soggetti per i quali il Dipartimento di Prevenzione della ASL territorialmente competente ha valutato come utili altri titoli di studio, qualora risulti da documentazione ufficiale del percorso formativo il superamento di almeno un esame in discipline attinenti i rischi collegati al consumo di alimenti.

 

CORSO DI AGGIORNAMENTO per Operatori e per Responsabili da effettuare ogni 5 anni.

DURATA 4 ore

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tutto il personale che opera all’interno dell’impresa alimentare e che si occupa della produzione, manipolazione, vendita e somministrazione ecc degli alimenti

La normativa di riferimento comprende:

- Regolamento CE 852/2004 

- D.Lgs 193/2007 

 

Confartigianato Savona è a disposizione per supportare le aziende negli adempimenti relativi all’obbligo di formazione e per la stesura dei manuali di autocontrollo.

Ufficio Ambiente   ambiente@confartigianato.savona.it (link sends e-mail)

  • Savona 019/8385543        
  • Albenga 0182/51271

NOTIZIE

Informiamo che Confartigianato Imprese, assieme alle altre Organizzazioni datoriali e sindacali, ha sottoscritto l’Accordo per la revisione del Protocollo sulle misure di contrasto e contenimento della diffusione del COVID-19 negli ambienti di lavoro, emanato ad aprile 2020 con cui sono stati apportati alcuni aggiornamenti di natura tecnica e giuridica. È stato inoltre sottoscritto un importante ...
  E’ stato definitivamente approvato il Regolamento Europeo 2021/267, pubblicato su Gazzetta Ufficiale n. 64 del 22 febbraio 2021, che prolunga di dieci mesi i termini di scadenza delle revisioni dei veicoli. La norma è contenuta nell’articolo 5 del Regolamento che è in applicazione a decorrere dal 6 marzo 2021. In allegato il Regolamento 2021/267
Ricordiamo alcuni elementi di interesse per le imprese in materia di F-GAS. REGISTRO TELEMATICO E’ prevista la Cancellazione d’ufficio dal “Registro Telematico nazionale delle persone e delle imprese certificate”  per i soggetti che, già iscritti al Registro prima del 24 gennaio 2019 (data di entrata in vigore del decreto) che non hanno provveduto, negli 8 mesi successivi, a certificarsi o ...
Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legislativo n. 48/2020, (attuazione della direttiva europea 2018/844) i benefici finanziari e fiscali riconducibili ad interventi di efficientamento energetico degli edifici sono legati anche alla qualifica del personale che esegue l’installazione. La novità risulta quindi particolarmente rilevante perché coinvolge le regole di accesso all’ ...
E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 37 del 13 febbraio 2021, il Decreto 8 gennaio del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti riguardante la semplificazione delle procedure di visita e prova dei veicoli, a seguito di modifiche strutturali e funzionali. Il Decreto contiene le norme di attuazione previste dall’articolo 78 del Codice della Strada come modificato dall’articolo 49, comma ...
Con Dpcm 23 dicembre 2020, pubblicato in Gazzetta Ufficiale in data 16 febbraio 2020, è stato approvato il modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2021 che dovrà essere presentato dai produttori e gestori di rifiuti come da normativa vigente. In virtù di tale pubblicazione, la scadenza per la presentazione della dichiarazione, ai della legge 70/1994 istitutiva del Mud, è prorogata ...
PER LA FORMAZIONE E LA CERTIFICAZIONE   1 Corsi ai fini del rilascio Patentino F-gas  8 ore 2 Certificazioni aziendali F-gas 3 Corsi per la formazione obbligatoria nell’ambito F.E.R.    c 16 ore    c 24 ore 4 Corsi Operatore della sanificazione di condizionatore e pompe di calore       c 6 ore    c 8 ore 5  Corsi UNI CIG 7129 - Aggiornamento installatori ambito gas – DM 37/08 e documentazione ...
Nella nuova Legge Finanziaria 178/2020, pubblicata sul supplemento ordinario n° 46 alla Gazzetta Ufficiale n° 322 del 30 dicembre 2020, sono state riportate alcune disposizioni riguardanti l’istituzione di un registro telematico di carico e scarico dei cereali e delle farine dei cereali. In sintesi viene previsto che qualsiasi impresa (ad es. molini, panifici, pastifici, pasticcerie, ecc…) che ...
Diverse le modifiche e le novità apportate nei mesi scorsi al Testo Unico Ambientale e che semplificano gli obblighi per le imprese. In primo luogo ritorna in campo un nuovo il sistema di tracciabilità dei rifiuti in formato digitale (sulla falsariga del defunto SISTRI) e probabimente già nel corso di quest'anno troverà luce il Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti con ...
Il Governo interviene con ulteriori misure anti-Covid per il periodo dal 7 al 15 gennaio. Il decreto legge che le contiene, pubblicato ieri sera in Gazzetta Ufficiale e in vigore da oggi, stabilisce, in particolare, le regole per gli spostamenti tra le diverse zone del Paese. Tra il 7 e il 15 gennaio rimarranno vietati gli spostamenti in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o ...

NORMATIVE

  • Ambiente e Sicurezza
  • Alimentazione
Corsi Operatiri Settore Alimentare O.S.A.
  • Ambiente e Sicurezza
  • Alimentazione
Attuazione della direttiva 2004/41/CE relativa ai controlli in materia di sicurezza alimentare e applicazione dei regolamenti comunitari nel medesimo settore.
  • Ambiente e Sicurezza
  • Alimentazione
Igiene dei prodotti alimentari